Confcommercio Toscana

Sharing Tuscany Logo

SHARING TUSCANY. IL PRIMO NETWORK PER L'OFFERTA TURISTICA DELLA TOSCANA

Una grande vetrina globale, ma anche un'importantissima opportunità di business per il sistema economico toscano.  Franco Marinoni, direttore generale di Confcommercio Toscana, una delle organizzazioni che hanno promosso la nascita del consorzio spiega: "Sharing Tuscany è un network che si rivolge a un acquirente evoluto, che cerca esperienze ed autenticità, che non vuole solo visitare la Toscana quanto vivere alla toscana. Expo 2015 sarà un'occasione mediatica da non perdere per influenzare i flussi verso stagioni e aree meno frequentate, ma Sharing Tuscany continuerà a lavorare oltre Expo. Siamo già sul mercato, e i prodotti sono in vendita sul sito www.sharingtuscany.com".

RINNOVATO IL CONTRATTO PER I LAVORATORI DEL TERZIARIO

Sono 490.000 in Toscana i lavoratori delle imprese commerciali e dei servizi interessati al rinnovo del Contratto economico collettivo nazionale del terziario dalla Confcommercio e dai sindacati Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil. Con questo accordo le organizzazioni sindacali dei lavoratori e Confcommercio, la più grande organizzazione di categoria in Italia, che rappresenta oltre tre quarti del complesso e variegato mondo delle aziende del commercio, del turismo e dei servizi, chiudono di fatto una vertenza durata oltre un anno.

PREMIATI A PALAZZO VECCHIO GLI IMPRENDITORI 50&PIU' TOSCANA

Nel Salone de' Cinquecento di Palazzo Vecchio a Firenze, 54 imprenditori provenienti da tutte le province toscane hanno ricevuto il Premio Mercurio, l'onorificenza di carattere regionale assegnata da 50&Più e Confcommercio Toscana a chi ha dedicato l'intera vita al commercio, al turismo, ai servizi. I dirigenti nazionali e regionali Confcommercio e 50&Più, insieme all'assessore comunale alle attività economiche Giovanni Bettarini e al presidente di Regione Toscana Enrico Rossi, hanno consegnato le targhe a  imprenditori del commercio, del turismo o dei servizi con 25 anni, 40 o anche 50 anni di attività.

Microcredito per imprese colpite da calamità naturali, bando prorogato al 27 maggio

E' stato prorogato al 27 maggio, ore 13, il bando per il microcredito per le imprese toscane colpite da calamità naturali. La misura è stata decisa per venire incontro alle imprese toscane colpite dalla tempesta di vento del 5 marzo scorso. I termini erano previsti in scadenza il 27 marzo prossimo. Sul BURT del 25 marzo:  http://www.regione.toscana.it