Confcommercio Toscana

piscina

Piscine: semplificazioni per le strutture ricettive

Approvata all'unanimità dal Consiglio Regionale della Toscana la proposta di legge sulle piscine nelle strutture ricettive, in una versione che incontra il favore degli operatori Confcommercio e Federalberghi della Toscana.  In questo nuovo quadro legislativo semplificato, in cui sono state recepite in modo integrale le nostre proposte, sarà possibile arrivare a un regolamento che coniughi la sicurezza degli impianti alla competitività del settore ricettivo toscano".

Confcommercio Toscana chiede e ottiene l'anticipo dei saldi invernali

"Il 5 gennaio non sarebbe stata una data sbagliata di per sé", spiega il direttore di Confcommercio Franco Marinoni, "un conto però è se cade di venerdì o di sabato, un altro se, come avverrà nel 2015, cade all'inizio della settimana, condannando di fatto le aziende alla completa inattività nel fine settimana precedente. È per questo che abbiamo ritenuto di accogliere la sollecitazione che ci è venuta massiccia e insistente da parte di molte aziende e ci siamo mossi subito perché venisse modificata la data di avvio dei saldi 2015.Tutte le Regioni limitrofe sono orientate a far partire i saldi il 3 gennaio. L'Assessore Nocentini ha accolto la nostra richiesta". 

Progetti di efficientamento energetico degli immobili

Sono usciti sul Bollettino Ufficiale della Regione Toscana i bandi per gli aiuti ai progetti di l'efficientamento energetico delle imprese. Il bando che interessa maggiormente  i settori commercio, turismo e servizi è il bando N. 1: Progetti di efficientamento energetico degli immobili.

Turismo e commercio in aree montane: oltre 2 per milioni per progetti

Due milioni e 358 mila euro per infrastrutture, in aree montane, nel turismo e nel commercio: li ha assegnati la Regione Toscana, su proposta dell'assessore Sara Nocentini, prendendo atto che da pochi giorni fondi comunitari di pari importo sono stati trasferiti nel bilancio regionale con l'obbligo di pagamenti da effettuare entro il 31 dicembre 2015 su lavori da realizzare entro il 30 giugno 2015.