Confcommercio Toscana

soldi

Primi segnali di svolta per il credito

A giugno moderata ripresa dei prestiti erogati a imprese e famiglie, almeno a livello congiunturale ( 1%), anche se l'offerta creditizia resta "fredda". Migliora la percentuale delle imprese che richiedono finanziamenti per investimenti, passata dal 7,1% del primo trimestre 2015 al 9,8% nel secondo trimestre del 2015.

ADEMARO CORDONI ELETTO PRESIDENTE CENTRO FIDI TERZIARIO CONFCOMMERCIO

E' stato eletto come presidente del Consiglio di Amministrazione del CentroFidi il lucchese Ademaro Cordoni, già presidente della più grande macroarea Confcommercio (Lucca-Massa Carrara) nata giusto un anno fa grazie al progetto di riorganizzazione della Confcommercio Toscana portato avanti dal nuovo direttore generale Franco Marinoni. Cordoni ripercorre la storia di CentroFidi Terziario, un ente che si è sempre distinto per capillarità e dinamismo. “Ha superato quota 20.000 il grande numero di imprese che si sono rivolte al Centro Fidi Terziario, l’intermediario finanziario di Confcommercio Toscana, specializzato nel rilascio di garanzie a prima richiesta in favore delle banche e a sostegno delle piccole e medie imprese. L’80% di queste imprese ha sede in Toscana. Solo nel 2014 siamo arrivati a garantire finanziamenti alle imprese per oltre un miliardo di euro. Sono numeri che testimoniano prima di tutto del grande lavoro condotto da una tecnostruttura efficiente e competente e della solidità gestionale ed economica di CentroFidi. La nostra è una struttura interregionale che copre ben 14 province in Toscana, Umbria e Lazio. Il Consiglio di Amministrazione, fin dagli esordi, ha saputo precorrere i tempi, anticipando con la maxi aggregazione del 2005 un trend che nel tempo sarebbe diventato necessario e obbligatorio per legge. Del resto il Centro Fidi Terziario è stato il primo in Italia tra gli enti di questo genere ad ottenere, il 3 agosto 2007, l’iscrizione all’elenco speciale ex art. 107 del testo unico sul credito, che sarebbe di lì a poco diventato requisito indispensabile per poter proseguire in quel tipo di attività.” “Questa – continua Cordoni - è la storia di cui andiamo fieri e su cui si fonda la nostra efficacia. Per le imprese è più rilevante e tangibile la rapidità ed efficienza del servizio, perché la forza del Centro Fidi è la sua solidità come grande istituto, ma anche la capacità di rendersi presente e disponibile sui territori alle piccole imprese: con il nostro personale che conosce l’economia locale ed è interessato a farla crescere, e anche con la piattaforma on-line, che garantisce l’accesso ai servizi da ogni punto del globo”.

Arcobaleno d'Estate: centinaia di eventi aprono la stagione 2015

Quasi 500 proposte tra eventi ed offerte, a partire dal 19 giugno. Tra gli appuntamenti della tre giorni: sabato 20 giugno alle 19 calici in alto per brindare ai mille colori della Toscana in una festa diffusa che si diffonderà dalle spiagge alle piazze; domenica 21 ore 17 con il tuffo collettivo in mare da Capalbio a Marina di Carrara, comprese le isole d'Elba, del Giglio e Capraia. Insieme alla Toscana brinderanno anche le associazioni dei Toscani nel Mondo a partire dal Circolo Toscani di Cordoba in Argentina. A Pisa il 19 "Il Gran Galà delle Imprese - Cena Arcobaleno", organizzata da ConfcommercioPisa con il quotidiano La Nazione in qualità di Media Partner. Per l'occasione la piazza, con vista sulla Torre di Pisa sarà illuminata in modo tutto particolare. Il Coflitorale della Confcommercio Pisa organizzerà anche il tuffo arcobaleno sul litorale della provincia il 21 giugno. Sul sito dell'evento www.arcobalenodestate.it sono disponibili la mappa georeferenziata e i dettagli di tutte le proposte.

Anna Lapini a Lamezia Terme al festival dei libri sulle mafie

Presentata a Roma la quinta edizione di Trame, Festival dei libri sulle mafie in programma nella città calabrese dal 17 al 21 giugno prossimi, di cui Confcommercio è sponsor e sostenitore. Lapini: "con queste iniziative si può contribuire ad infrangere il muro dell'omertà e aiutare la comprensione di fenomeni che si stanno radicando nel sistema economico".